Lifestyle

L’estate di Livio

16 luglio 2018 131

La scelta di chiudere una settimana è stata determinata da un fabbisogno essenzialmente fisico dovuto al grosso dispendio di energie per resistere alla calura estiva.

Di notte quando lavoro costantemente con almeno 35 gradi, ogni movimento è faticoso e ho bisogno di più energia! Io e i miei collaboratori diciamo sempre che non c’è veramente caldo, ma solamente mancanza di fresco, per resistere mentalmente è anche più facile e divertente tra di noi!

In più è una necessità famigliare. Sia io che Chiara, durante tutta la settimana non abbiamo mai un intero giorno libero per riposarci mentalmente e anche per vivere i momenti della famiglia.. Ecco perché abbiamo deciso di staccare una settimana ogni 3-4 mesi. Proprio per riappropriarci della nostra vita privata e per migliorare il lavoro che amiamo. Ogni piccola vacanza scegliamo di passarla a Casere in Valle Aurina, una piccolissima frazione a 1600 metri dove finisce la strada e da lì iniziano solo piacevoli passeggiate. Gode di un microclima particolare e l’aria è sempre così leggera e fresca che aiuta a ritemprare il corpo e la mente. In questo luogo io e Chiara passeggiamo ore ed ore rimanendo incantati dalla bellezza dei paesaggi alpini. Questi piccoli periodi li utilizziamo per parlare e progettare con calma i mesi futuri e dare un servizio maggiore a tutti voi che ci vedrete per tutto luglio e agosto!

Livio

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply